CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA

ASSEMBLEA ORDINARIA

Si comunica ai soci di Educaforum aps che è convocata l’assemblea ordinaria dei soci il giorno 29 marzo alle ore 5:00 in prima convocazione ed alle ore 17:00 in seconda convocazione presso la sede di SOS Abusi Psicologici a Udine in via Roma n. 42.

L’ordine del giorno è il seguente:

  1. Approvazione bilancio 2018
  2. Elezioni consiglio direttivo
  3. Varie ed eventuali

Si ricorda che ha il diritto di voto chi è in regola con il versamento delle quote associative fino al 2019 compreso (il pagamento della quota annuale è stabilito in € 20,00 deve essere pagato entro il 31 gennaio di ogni anno). Il versamento può essere effettuato tramite  bonifico sul conto bancario intestato a EDUCAFORUM APS codice IBAN IT38Y 05336 64000 0000 30322596.

L 4-8-2017 N. 124 (legge annuale per il mercato e la concorrenza)

Con riferimento alla suddetta legge si comunicano gli importi ricevuti da codesta organizzazione nell’anno 2018.

importi ricevuti

2° edizione Corso sulla prevenzione della radicalizzazione estremista violenta

E’ in partenza la 2° edizione del corso “Per una didattica di prevenzione della radicalizzazione estremista violenta” che si terrà a Roma presso il Liceo Mamiani.

Per prendere visione della circolare e modulistica si veda al seguente link:

https://www.liceomamiani.gov.it/pvw/app/RMLG0012/pvw_sito.php?sede_codice=RMLG0012&page=2353665

Progetto Cragippe: la parola ai protagonisti

Scarica la Locandina in alta risoluzione

CORSO: PREVENIRE E CONTRASTARE LA RADICALIZZAZIONE ESTREMISTA VIOLENTA

PER ASSISTENTI SOCIALI, EDUCATORI, PEDAGOGISTI, MEDIATORI CULTURALI, PSICOLOGI.

Prevenire e contrastare la radicalizzazione estremista violenta

SPONSORIZZATO DALLA REGIONE FVG

volantino_radicalizzazione

Modulo di iscrizione

iscrizione-corso-1

INFORMIAMO CHE IL CORSO SI TERRA’ PRESSO LA SEDE CISL DI UDINE IN VIA TEOBALDO CICONI N. 16

Stop bullismo

TRIESTE PUGILATO INSIEME A EDUCAFORUM APS

 

Ampliamento attività

Il 5 giugno 2016 i soci di Educaforum in assemblea hanno approvato il nuovo statuto che, mantenendo i principi generali costitutivi, e dunque:

– l’impegno educativo a favore dell’infanzia,  dell’adolescenza e della giovinezza

– la formazione intesa come miglioramento della vita dell’individuo, del gruppo, della comunità e della società

– lo sviluppo della comunicazione e del dialogo, della legalità e della pace, della diversità e della cittadinanza attiva.

ha voluto indicare degli obiettivi specifici. In particolare:

– La prevenzione e il contrasto alla radicalizzazione estremista e violenta su base ideologica, religiosa, etnica o di altro tipo, coerentemente con gli approcci delle politiche europee promosse dal Radicalisation Awareness Network (RAN), a tutti i soggetti che sono sulla via della radicalizzazione estremista, a coloro vulnerabili ai messaggi di odio e di propaganda violenta e reclutamento (anche nella forma dell’autoreclutamento); a chi, uscendo da forme estremiste e violente, desidera intraprendere un percorso di risocializzazione; ed alle loro famiglie.

 – La prevenzione ed il contrasto ad ogni forma di induzione alla dipendenza psicologica mediante tecniche di manipolazione tali da provocare il controllo nella vita di relazione della persona da parte di soggetti singoli e gruppi (es. ideologici, religiosi, spirituali, politici e di qualunque altro genere);

– Lo sviluppo di abilità utili a rafforzare la resilienza in tutti i soggetti in età evolutiva ed  ti giovani  attraverso la diffusione di programmi e progetti che si ispirano alla conoscenza dell’arte, l’apprendimento linguistico, lo sport, l’informazione tecnologica, la storia, la filosofia ed ogni altra disciplina utile a tal scopo;

 – La creazione di reti di sostegno per soggetti a rischio di esclusione sociale e marginalizzazione ;

– Lo sviluppo della ricerca e della formazione professionale

– Il benessere e la sicurezza sul lavoro

– La prevenzione ed il contrasto a vessazioni e molestie che possano presentarsi in vari ambienti: a scuola (bullismo), nella coppia (violenza di genere) nel lavoro (mobbing).

 

Presentazione

Educaforum Associazione di Promozione Sociale (in breve Educaforum a.p.s.) C.F. 94112470300, nasce nel 2009  e dal 2011 è iscritta nel Registro regionale delle associazioni di promozione sociale al n° 386.

Le sue linee di intervento sono:

A. L’impegno educativo a favore dell’infanzia e dell’adolescenza.

B. La formazione intesa come miglioramento della vita dell’individuo, del gruppo, della comunità e della società.

C. Lo sviluppo della comunicazione e del dialogo, della legalità e della pace, della diversità e della cittadinanza attiva.

D. Lo sviluppo e la partecipazione agli studi di tutte le discipline che concorrono alla realizzazione dei punti precedenti.